Il biennio dell’Ipseoa in visita alla cantina “Ca’stelle” di Castelvenere

 lunedì 27 Novembre - 2017
Eventi, Inclusione, Progetti
Maria Luisa D'Aiello

Si è conclusa con successo l’uscita didattica degli alunni delle classi prime e seconde prevista per i giorni 20, 23 e 24 novembre 2017 presso la cantina “Ca’stelle” in Castelvenere.

L’attività rientra nel macro-progetto “La scuola di tutti e di ciascuno” che è inserito nel piano di Miglioramento – Area di processo: Inclusione e Differenziazione.

Gli alunni sono stati accompagnati dai docenti curriculari: prof.ssa Cinicola Annamaria, prof.ssa Rossi Rita, prof.ssa Santamaria Daniela, prof.ssa Del Monaco Luigina, prof.ssa Grande Renata e dai docenti di sostegno: prof. Scetta Elia (referente del progetto), prof. Feleppa Giovanni, prof.ssa Pescatore Rita, prof.ssa D’Agostino Berta, prof.ssa Letizia Matilde, prof. D’Orsi Massimo, prof. Malgieri Michelangelo, prof.ssa Palluotto Maria, prof.ssa Scetta Fiorella, prof.ssa Di Lorenzo Tina, prof.ssa Sauchelli Salvatorina.

Allievi e docenti sono stati accolti dal proprietario della Cantina sig. Assini Mariano, il quale ha illustrato ai presenti la struttura dell’azienda e le caratteristiche di tipicità dei suoi vitigni autoctoni e tradizionali.

Sono, quindi, stati evidenziati nei locali dell’azienda, i vari momenti di lavorazione e di vinificazione delle uve, attraverso l’utilizzo di moderne tecnologie di produzione, sempre nel rispetto della tradizione, tenendo vivo il legame col territorio. Passando, successivamente, alla Sala di degustazione, tutti hanno potuto degustare il prezioso olio extravergine d’oliva ed i pregiati vini DOC, IGT e spumanti della Ca’stelle.

Lo chef ha illustrato, con dovizia di particolari, i piatti tipici della tradizione locale indicando i relativi accostamenti di vini.  Gli alunni hanno partecipato con vivo interesse, ponendo all’esperto quesiti pertinenti ed elaborando osservazioni consone all’offerta didattica del proprio Istituto.

La visita è stata ampiamente positiva per gli allievi avendo gli stessi potuto vivere un’esperienza altamente formativa, di sensibilizzazione, di comprensione e di utilizzazione delle risorse offerte dal territorio. Un grazie sentito alla nostra Dirigente, sempre attenta ai bisogni dei giovani nell’ottica di una scuola all’avanguardia!

Allegati