Il fumetto di Marika Romanelli esposto al Festival Internazionale Romics

 sabato 7 Aprile - 2018
Le nostre Eccellenze, Studenti
Maria Luisa D'Aiello

Insieme verso un sogno

 Il fumetto di Marika Romanelli esposto al Festival Internazionale Romics –  Fiera di Roma

Come descrivere le emozioni, la gioia e la soddisfazione, tutte dipinte sul volto di Marika, il 5 aprile scorso al Romics, il prestigioso evento che si svolge tutti gli anni a Fiera di Roma? Quando la studentessa del quarto anno dell’IPSEOA di Castelvenere ha visto il suo fumetto “in mostra” tra quelli premiati dal Romics, non riusciva a crederci. La giovane Marika, nel mese di gennaio, aveva partecipato al concorso I linguaggi dell’immaginario, promosso dal MIUR in collaborazione col Romics, con un fumetto dal titolo Insieme verso un sogno. Tutti a scuola conosciamo ormai la particolare sensibilità e la vivace creatività di Marika. Già nel 2016 un suo fumetto risultò vincente al prestigioso concorso nazionale Insieme per la legalità indetto dalla Guardia di Finanza.

La studentessa fu premiata con un soggiorno a Gaeta presso la Finanza del Mare, dove, racconta Marika, ha vissuto esperienze molto intense e formative. Anche a Napoli la ragazza, sempre nel 2016, era stata premiata dal MIUR-Cuore e Parole ONLUS per un fumetto che raccontava dei pericoli del web. Ma questa volta si è davvero superata. Con semplicità, chiarezza e incisività espressiva e grafica, attraverso Alice (personaggio di tutti i suoi fumetti), ha ripercorso molte delle problematiche sottese agli obiettivi dell’AGENDA 2030, proponendo soluzioni e modelli per una società più responsabile e sostenibile.

A Roma, con la professoressa referente Caterina Luciano, presenti anche la sorellina e i genitori della ragazza, sempre molto attenti a sostenere ed incoraggiare la propria figlia che, nei diversi ed enormi padiglioni del Romics, si è confrontata con tanti artisti e creatori di game, fumetti e visual art. E’ stata una vera e propria immersione in una dimensione di sogno, fantasia e magia. Marika ha ripetutamente ringraziato la scuola che le ha dato la possibilità di scoprire questo suo talento. In particolare, è grata alla Dirigente che sa cogliere l’importanza, la trasversalità e l’efficacia di percorsi alternativi alle classiche discipline curriculari che, tuttavia, le potenziano determinando una crescita personale degli studenti più effettiva, solida e completa. La studentessa è riconoscente anche alla prof.ssa Luciano, che, da anni ormai, la indirizza e la sostiene, credendo fermamente nelle sue potenzialità espressive e nella sua delicata sensibilità artistica.

Allegati