VISITA ufficiale all’ambasciata di Germania in ROMA: studenti classi 4A e 4B dell’I.T.T. Faicchio

 lunedì 10 Aprile - 2017
Docenti, Eventi, Genitori, Studenti
Administrator

sede dell’Ambasciata

Non è comune nella routine della nostra quotidianità avere dei piacevoli break che ci trasportano in dimensioni che sono, almeno concettualmente, lontane dalla vita ripetitiva di tutti i giorni.

simbolo dell’Ambasciata Tedesca

Questo è invece accaduto agli alunni della IV A e B Turismo dell’IIS Faicchio in visita ufficiale all’Ambasciata di Germania in Roma il 7 aprile 2017 (accompagnati dai docenti Silvio Pellicanò e Norina Guglielmucci), occasione grazie alla quale hanno potuto respirare l’atmosfera, nonché vivere gli ambienti e i modi dell’alta diplomazia.

La visita alla rappresentanza diplomatica era stata organizzata capillarmente tra la segreteria dell’ufficio stampa della sede capitolina e le due classi coinvolte. Queste hanno attivamente lavorato, coordinati dall’insegnante di tedesco prof. Silvio Pellicanò sostenuto dalla D.S. Dott.ssa Elena Mazzarelli ,  alla sapiente realizzazione dell’iniziativa.

Come da accordi presi con la Segreteria, gli studenti sono stati avviati alle ore 10.15 ai controlli di sicurezza ed accompagnati in piccoli gruppi da giovani assistenti nel salone di rappresentanza del Palazzo dove, alle ore 10.30, si è tenuto l’incontro con il Dott. Stefan Schneck, portavoce ufficiale dell’Ambasciata e capo dell’Ufficio Stampa della rappresentanza.

Il diplomatico ha raccontato velocemente la sua carriera e più in generale quella di un rappresentante di un organismo internazionale, analizzando con sentimento i lati positivi e negativi dei continui spostamenti di sede specie se con famiglia. Si è poi intrattenuto con i ragazzi, alternando il suo elegantissimo tedesco ad un altrettanto perfetto italiano, sui rapporti che intercorrono tra l’Italia e la Germania soffermandosi prevalentemente sugli aspetti legati al turismo e alla cultura più in generale. Ha  interloquito con tutti sulla percezione che ognuno ha della nazione tedesca evidenziando che la funzione di un’ambasciata, in special modo dell’ufficio stampa, è quello di mediare l’immagine che di una Nazione si porta nel mondo. A proposito di mediazione ha invitato i giovani a diffidare della diffusione delle notizie sensazionalistiche che alterano continuamente la reale percezione del vero alimentando avversioni e diffidenze.

Più volte ha evidenziato gli ottimi rapporti diplomatici tra i due stati, ma è stato emozionalmente coinvolto nel raccontare la sua personale ammirazione per la cultura italiana che lo accompagna sin dai tempi del liceo.

Il Dott. Schneck ha concluso l’incontro augurando a tutti gli studenti di perseguire i propri obiettivi ed aspirazioni partendo dall’unico presupposto concreto che nessuno può ad alcuno negare, ovvero la passione.

Grande emozione ha suscitato tale esperienza in tutti gli studenti, affascinati non solo dalla splendida location, quanto dall’aver appreso dal racconto appassionato del Dott. Schneck una vera lezione di vita internazionale.

 

 

 

 

 

 

Allegati