Presentato il progetto “Scuola Viva”

 venerdì 2 Dicembre - 2016
Eventi, Scuola Viva II° annualità 2017-2018
Maria Luisa D'Aiello

Nella suggestiva enoteca comunale di Castelvenere, il primo dicembre scorso è stato presentato il progetto Scuola Viva. L’IIS Faicchio-Castelvenere ha infatti ottenuto un finanziamento della Regione Campania per offrire iniziative culturali e sociali rivolte sia agli studenti dei due comuni nonché ai giovani del territorio fino ai 25 anni d’età ormai fuori dal contesto scolastico, ma bisognosi di competenze specifiche di settore.

Presentazione Scuola Viva

“Un progetto ambizioso – ha sostenuto la dirigente Elena Mazzarelli – Porte aperte della scuola al territorio e all’integrazione, un’opportunità di formazione e di acquisizione di competenze specifiche e professionalità spendibili nel mondo del lavoro. Un’occasione per appassionarsi attraverso il sapere. Un progetto che tende la mano alla dispersione scolastica e che coniuga la scuola con le specificità degli indirizzi e la vocazione del territorio – continua la preside – Un Sistema formativo integrato con stimoli e opportunità, supportato e incoraggiato da docenti ed esperti”.

Orgoglioso di aver ospitato la conferenza stampa presso l’Enoteca Comunale, “un centro di cultura per tutti”, il sindaco di Castelevenere Mario Scetta che anzi ha avanzato una proposta: “Diamo vita all’albergo diffuso, mettiamoci alla ricerca di finanziamenti, un progetto del passato che non è stato mai realizzato”. Accolta dalla dirigente Mazzarelli l’idea ma “con il supporto di esperti che possano indicarci la strada”.

“La scuola non è più un ghetto, si apre al territorio – ha aggiunto il primo cittadino di Faicchio Nino Lombardi – Un progetto per promuovere la conoscenza dei territori e per rafforzare l’interazione. Le direttrici di sviluppo sono l’ambiente, il turismo, l’enogastronomia”.

Otto i moduli: Integrazione dei sapori; Percorsi del gusto; Anda preguntando; Tgonline; Imparare facendo; Enogastronomia e prodotti tipici: come promuovere; Alimentazione e cultura nel tempo: il cibo, la storia, i viaggi; Creazione d’impresa. I moduli spazieranno da lezioni frontali a esercitazioni in laboratorio. Il progetto è stato spiegato nei dettagli da Daniele Marra della SDM Consulting, presenti con delegati anche gli altri partner: Confagricoltura Benevento, Associazione Culturale Libero Teatro, Macondo Tour, I&W Consulting, Tgs Television Gambuti System srl/Mediatv, Job Training.

A conclusione dell’evento un ricco buffet, preparato dagli alunni dell’Ipseoa diretti dai loro docenti Itp, ha formalmente inaugurato il progetto dando l’avvio ai lavori.

Presentazione Scuola Viva